Rimedi Naturali Per I Dolori Articolari

Disclosure: this is a sponsored post that contains sponsored links

ns206-600x350

L’artrite è una malattia solitamente autoimmune che si manifesta coninfiammazione e dolore a livello delle articolazioni. Esistono decine di tipologie differenti di artrite.

Tra i sintomi più comuni, oltre ai dolori articolari, troviamo rigidità e arrossamenti, uniti a difficoltà nei movimenti. Alcuni rimedi naturali possono essere d’aiuto per alleviare i dolori articolari in caso di artrite.

1) Corydalis

Si tratta di una pianta utilizzata da secoli dalla Medicina Tradizionale Cinese. I ricercatori hanno estratto dal Corydalis, che appartiene alla stessa famiglia del papavero, un principio attivo efficace contro i dolori infiammatori, come quelli provocati dall’artrite. La sostanza oggetto di studio presenta un’attività antagonista del recettore della dopamina. Lo studio in questione è stato pubblicato sulla rivista Current Biology.

2) Zenzero

Lo zenzero è un antidolorifico naturale, in alcuni casi addirittura migliore dei medicinali comuni, come l’ibuprofene e il cortisone. L’estratto di zenzero non provoca effetti collaterali e può agire in modo positivo per alleviare dolore e infiammazione. Si tratta di quanto emerso da uno studio condotto lo scorso anno dagli esperti dell’Università di Copenaghen.

3) Broccoli

Consumare adeguate quantità di broccoli può aiutare a prevenire l’artrite e l’artrosi e ad evitare, in alcuni casi fortunati, l’operazione. Si tratta di quanto emerso da una ricerca condotta dagli esperti dell’Università dell’East Anglia. Ilsulforafano contenuto nei broccoli è un grado di rallentare la distruzione della cartilagini delle articolazioni, a seguito della quale può comparire l’osteoartrite.

4) Tisana alla curcuma e Golden Milk

La curcuma è un antinfiammatorio naturale utile in caso di artrite, in abbinamento allo zenzero. La curcuma contiene curcumina, un potente antiossidante, ed è in grado di abbassare i livelli degli enzimi in grado di causare infiammazione. Per preparare una tisana alla curcuma da bere ogni giorno vi serviranno, come indicato da Everyday Roots:

500 ml d’acqua
½ cucchiaino di zenzero in polvere
½ cucchiaino di curcuma in polvere

Portate ad ebollizione l’acqua e aggiungete le spezie. Abbassate la fiamma e lasciate sobbollire per 10-15 minuti. Scolate e bevete una tazza di tisana due volte al giorno. Le dosi indicate permettono di prepararne due tazze. Per i casi più gravi potete provare a preparare il cosiddetto “Golden Milk”. Qui il video con la ricetta.

5) Sali di Epsom

I sali di Epsom contengono magnesio solfato, una sostanza considerata utile come antidolorifico. A seconda delle zone in cui si avverte il dolore, i sali di Epson verranno utilizzati nella vasca da bagno, nella quantità di 2 tazze, o in un catino per il pediluvio (1/2 tazza). L’immersione deve avere una durata di almeno 15 minuti.6) Magnesio

Il magnesio è considerato utile per mantenere le ossa forti ed è benefico per le articolazioni. Chi soffre di artrite potrebbe presentare una carenza di magnesio. Oltre che con gli integratori, è possibile assumere magnesio grazie ai cibi che ne sono ricchi, come spinaci, semi di zucca, legumi, banane, riso integrale, mandorle, semi di girasole e fichi secchi. Potrebbe inoltre essere utile applicare sulle zone doloranti uno speciale olio arricchito di magnesio, da massaggiare per alleviare i fastidi articolari. Chiedete maggiori informazioni al vostro erborista di fiducia.

7) Olio extravergine

L’olio extravergine contiene sostanze utili ad inibire gli enzimi responsabili dell’infiammazione, proprio come farebbero gli appositi farmaci. Per questo motivo viene consigliato di massaggiare le articolazioni con semplice olio extravergine d’oliva, meglio se spremuto a freddo. Massaggiate le articolazioni con 2 o 3 cucchiai d’olio extravergine due volte al giorno. Non dimenticate di utilizzarlo a crudo come condimento

8) Tarassaco

Le foglie di tarassaco presentano proprietà antinfiammatorie per via del loro contenuto di acido linoleico, utilizzato dall’organismo per produrre prostaglandine, che regolano la risposta immunitaria e alleviano l’infiammazione. E’ considerato utile soprattutto in caso di artrite reumatoide. Potrete gustare le foglie di tarassaco fresche in insalata, oppure utilizzarle per preparare una tisana.

1 tazza d’acqua bollente
3 cucchiaini di foglie fresche o 1 cucchiaino di foglie secche di tarassaco

Versate le foglie di tarassaco in acqua bollente, lasciate riposare per 10 minuti e filtrate. Bevete due volte al giorno. Il sapore può risultare amaro, dunque dolcificate la tisana a piacere.

joints-1